SAPIR Porto Intermodale Ravenna S.p.A.

Informazioni

 

Sede: Ravenna, Via G. Antonio Zani n. 1

Forma giuridica: Società per azioni
Capitale Sociale: € 12.912.120
Quota di Livia Tellus Romagna Holding S.p.A.: 0,1754%
Data di costituzione: 28 giugno 1957
Presidente: Matteo Casadio

Sito web: www.sapir.it

 

 

Attività

In virtù della sua posizione geografica strategica, il Porto di Ravenna si caratterizza come leader in Italia per gli scambi commerciali con i mercati dell'Est, dei Paesi Mediterranei e dell'Estremo Oriente.
Lo scalo ottimamente collegato alle regioni italiane e del centro Europa dalla rete stradale e ferroviaria, è estremamente competitivo ed efficiente.
La Società, fondata nel 1957 con il compito di progettare, costruire e sviluppare il porto, è oggi a Ravenna il più grande Terminal Operator, gestendo un'area di 500.000 mq e dispone di 1,600 ml. di banchine con un fondale di 10,50 metri,ottimamente collegate alla rete ferroviaria e attrezzate con 14 gru con portate da 16 a 280 tonnellate.
L'area operativa consta circa 50.000 mq di magazzini coperti e 350.000 mq di piazzali, adibiti allo stoccaggio delle merci.
La Sapir dispone di un vasto parco mezzi operativi per le movimentazioni di piazzale e magazzino e per il trasferimento delle merci.
A servizio dei vari terminal che caratterizzano la propria attività, vi è un organizzata rete ferroviaria di oltre 15.000 ml. di binari.
Il complesso SAPIR é stato studiato per offrire la massima efficienza nella movimentazione e nello stoccaggio di fertilizzanti, inerti, ferrosi, legnami, impiantistica, liquidi e merce a temperatura controllata.
La Società ha per oggetto:

 

 

  • l'esercizio di impresa portuale rivolta ad ogni attività di imbarco, sbarco, deposito e movimentazione con ogni modalità di merci in genere, ogni altra attività alla medesima strumentale, nonché la prestazione di tutti i servizi ad essa accessori e complementari;

  • l'assunzione in concessione o in altra forma di banchine e spazi demaniali;

  • ogni altra attività, compresa quella promozionale, diretta a fornire servizi portuali, o ad essi similari;

  • l'attività di logistica delle merci e delle persone;

  • la realizzazione, gestione e concessione in godimento di fabbricati e di piazzali inerenti l'attività di impresa portuale e di movimentazione di merci in genere;

  • la progettazione e la realizzazione di impianti, infrastrutture, fabbricati civili ed industriali.

Documenti:

 



ultima modifica: 20/08/2019
Risultato
  • 2
(1511 valutazioni)

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dell'Unità Servizi Informativi, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.civica@comune.forli.fc.it

Validatore HTML 4.01     Validatore CSS!     Validazione WCAG WAI-A

Note Legali | Privacy

Bussola della Trasparenza