Home Page Home Page  
  Comunicazione e Dialogo I nostri siti  
  Attività e progetti Servizi on-line  
  Percorso di navigazione 
   Cerca:  

Attività di volontariato nel Canile Comprensoriale Forlivese

home canile 10

Finalità del volontariato

I volontari che prestano il loro contributo presso il Canile Comprensoriale Forlivese svolgono le loro mansioni esclusivamente per le seguenti finalità:

  • migliorare le condizioni di vita degli animali ospitati nella struttura, favorendo l’incremento delle attività di relazione, di gioco e di movimento, che possano ridurre fenomeni di stress, favorire la socializzazione dei cani e incrementare l'indice di adottabilità;
  • partecipare al miglioramento del benessere degli animali ospitati con l’esecuzione di operazioni igienico-sanitarie;
  • incrementare le adozioni da parte di cittadini e favorirne il buon esito anche  attraverso la promozione o la partecipazione ad iniziative volte ad incentivare le adozioni dei cani ospitati e a favorire la lotta agli abbandoni e ai maltrattamenti.


Attività dei volontari

L’attività di volontariato si attua attraverso:

  • la sgambatura e la conduzione in passeggiata di uno o più animali, comprese le attività di gioco e di relazione dei cani;
  • interventi igienico-sanitari e di toelettatura degli animali;
  • il reperimento di fotografie e dei dati segnaletici dei cani al fine di promuovere le adozioni;
  • la partecipazione ad iniziative di qualunque genere con le finalità di promuovere l’informazione su tematiche di benessere animale con particolare riferimento all'incentivazione delle adozioni degli animali.

 

Ammissione dei volontari

Per accedere al servizio di volontariato presso il canile occorre presentare domanda presso gli uffici del gestore, presso il canile medesimo, compilando il modulo appositamente predisposto.
I volontari dovranno essere regolarmente iscritti ad una Associazione di Volontariato iscritta nei registri regionali o provinciali e che si attenga a quanto previsto dall’art. 4 della L. 266/91 relativamente alle coperture assicurative dei propri iscritti.

Al momento della richiesta per l’ammissione al Canile Comprensoriale Forlivese, il volontario dovrà esibire un documento che comprovi l’iscrizione stessa.
Entro 30 giorni dalla richiesta il gestore del Canile si impegna a comunicare l’accettazione dell’accesso del volontario presso il canile, o il suo rifiuto motivato.



 



ultima modifica: 03/01/2017
Risultato
  • 2
(1764 valutazioni)

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dell'Unità Servizi Informativi, C.so Diaz, 21 - 47100 Forlì - redazione.civica@comune.forli.fc.it

Validatore HTML 4.01     Validatore CSS!     Validazione WCAG WAI-A

accessibilità | access key | mappa del sito | note legali