collegati a facebook collegati a Instagram feed rss collegati a YouTube
CERCA
La Città
La Città
Forlì nella storia, statistiche, numeri utili, turismo, cultura in città...
Il Comune
Il Comune
Sindaco, Giunta, Consiglio, Bandi, Avvisi, Gare, Concorsi, Come fare per, Bilanci...
Guida ai Servizi
Guida ai Servizi
Sportelli informativi, Casa, Ambiente, Tributi, Sport, Polizia Municipale...
  Percorso di navigazione 
Coronavirus, la spesa a domicilio e l’attivazione di un canale di supporto telefonico
Coronavirus, la spesa a domicilio e l’attivazione di un canale di supporto telefonico
Il Comune di Forlì, raccogliendo la disponibilità di diverse associazioni di volontariato attive sul territorio, ha promosso un protocollo operativo per la realizzazione di interventi di supporto alla permanenza a casa di persone anziane o affette da patologie croniche o altre fragilità in ottemperanza al DPCM 9 marzo 2020 “Io resto a casa”.

“Ci siamo attivati prima di tutto con il servizio di spesa a domicilio e con l’assistenza telefonica a scopo psicologico e informativo. Le Associazioni che si sono rese disponibili per la spesa a domicilio sono le Consulte delle aggregazioni laicali della Diocesi di Forlì – Bertinoro, l’Associazione Lions Club Forlì Valle del Bidente e l’Associazione Lions Club Forlì-Cesena Terre di Romagna. Per l’attività di supporto telefonico invece, abbiamo riscontrato la disponibilità dell’Associazione AUSER Volontariato Forlì, dell’Associazione Confraternita di Misericordia di Forlì e dell’Associazione Progetto Ruffilli.”

A renderlo noto è l’Ass.re al Welfare Rosaria Tassinari che poi spiega nel dettaglio come funzionano entrambi i procedimenti: “il Comune di Forlì riceve attraverso il numero telefonico dello Sportello sociale (0543 712888) e la sua email sportellosociale@comune.forli.fc.it le segnalazioni di anziani o di altre persone con fragilità che necessitano di questi interventi di supporto e attiva le associazioni e i volontari disponibili. Per la spesa a domicilio l’associazione, ricevuta la segnalazione dal Comune, contatta telefonicamente il cittadino e annota la lista della spesa, eventualmente anche facendo un primo accesso a domicilio per il ritiro del denaro ritenuto necessario per la spesa; il volontario si reca poi ad acquistare i prodotti richiesti in un esercizio commerciale ubicato in zona e quindi effettua la consegna a domicilio, di norma, entro il giorno successivo a quello della richiesta.

È importante sottolineare che tutti i volontari, a cui rivolgo un caloroso ringraziamento alla parti dei nostri uffici, sono muniti di un tesserino di riconoscimento che riporta il logo del Comune di Forlì e il nome del volontario con la dicitura “Spesa a domicilio”. Nella consegna della spesa al domicilio vengono rispettate le misure di sicurezza: distanza di sicurezza di almeno 1 metro, utilizzo da parte del volontario dei guanti monouso e possibilmente della mascherina protettiva. L’età dei volontari è compresa tra 18 e 60 anni.”


A chi rivolgersi

Sportello Sociale
Tel. 0543 712888
mail: sportellosociale@comune.forli.fc.it

25/03/2020

ultima modifica: 30/03/2020
Risultato
  • 3
(30 valutazioni)

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dell'Unità Servizi Informativi, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.civica@comune.forli.fc.it

Validatore HTML 4.01     Validatore CSS!     Validazione WCAG WAI-A

Note Legali | Privacy

Bussola della Trasparenza