collegati a facebook collegati a Instagram feed rss collegati a YouTube
CERCA
La Città
La Città
Forlì nella storia, statistiche, numeri utili, turismo, cultura in città...
Il Comune
Il Comune
Sindaco, Giunta, Consiglio, Bandi, Avvisi, Gare, Concorsi, Come fare per, Bilanci...
Guida ai Servizi
Guida ai Servizi
Sportelli informativi, Casa, Ambiente, Tributi, Sport, Polizia Municipale...
  Percorso di navigazione 

ABBATTIMENTO/POTATURA ALBERATURE PRIVATE

Area / Servizio:
Servizi al Territorio / Gestione Edifici Pubblici, Verde e Arredo Urbano

Responsabile del procedimento:
Gian Luca Laghi
Descrizione del procedimento
Cos'è :

L'abbattimento degli alberi è consentito di norma solo nei casi comprovati di stretta necessità, quali: l'instabilità dell'albero dovuta ad alterazioni degli organi di sostegno (apparato radicale, colletto, fusto e branche principali) che comportano rischi per la pubblica incolumità; alberature in stato vegetativo o fitosanitario irrimediabilmente compromesso; alberature che causano danni documentati a manufatti, strutture edili o sottoservizi; necessità documentata di effettuare lavori edili irrinunciabili che compromettono la stabilità o la vita delle piante; ostacolo al normale deflusso delle acque; nei casi di contrasto con le norme del Codice della strada o di altra legislazione vigente; nei casi di nuova progettazione degli spazi verdi, quali: diradamenti  necessari alla sopravvivenza di gruppi arborei troppo fitti o miranti ad una riqualificazione paesaggistica del luogo, o sostituzione di scelte vegetazionali non idonee al sito, o cambio di destinazione d'uso dell'area.
Casi in cui non occorre autorizzazione

A chi è destinato :

A tutti i cittadini in possesso di alberature salvaguardate dal Regolamento Comunale:
- le alberature aventi circonferenza del tronco, rilevata a m. 1,00 dal colletto, superiore a cm. 30 se di I e II grandezza (vedi tabella seguente), le piante di III grandezza o con più fusti se almeno uno di essi raggiunge la circonferenza di cm. 25 a m. 1,00 dal colletto; sono inoltre tutelate, nelle zone urbane, le robinie pseudoacacia, gli ailanti e le piante da frutto aventi diametro superiore a 80 cm.


Classe di grandezza                   Altezza della pianta a maturità
 I                                                            >18 m
 II                                                          12-18 m
 III                                                          <12 m
- gli alberi piantati in sostituzione di altri, a seguito di apposita autorizzazione comunale, o in sostituzione di quelli disseccatisi entro due anni dalla loro messa a dimora nei nuovi impianti;
- tutti gli elementi vegetali espressamente evidenziati negli elaborati del Piano Strutturale Comunale, nonché gli esemplari arborei e le piante di interesse scientifico e monumentale che il Comune, con apposito provvedimento motivato, ha stabilito di assoggettare ad un regime di particolare tutela.

Come si richiede :
Per tutte le richieste di abbattimento o potaura allegare: planimetria dell'area e documentazione fotografica.

Nel caso in cui si barri:
1. instabilità delle alberature, allegare perizia tecnica o foto del motivo di instabilità
2. causano danni a manufatti edili o sottoservizi, allegare perizia o foto danni
3. cambio di destinazione d'uso dell'arte, allegare autocertificazione o estremi dell'autorizzazione
4. per riqualificare i luoghi o per sostituire altre specie, allegare progetto
Tempi:

La richiesta si può ritenere accolta, entro 45 giorni dalla presentazione della denuncia (vedi modulistica), qualora il Dirigente del Servizio competente non adotti provvedimanto motivato di diniego, ovvero se non è stato espresso nulla-osta entro il suddetto termine. Gli alberi abbattuti devono essere sostituiti entro 18 mesi dalla data di presentazione della denuncia,con altri alberi o cespugli, salvo quando la sostituzione è impossibile o inattuabile a causa della elevata densità arborea, della carenza di spazio o della mancanza di condizioni idonee.

Dove rivolgersi :

Per informazioni:
Unità Verde e Arredo Urbano
Via delle Torri, 13 Tel. 0543/712886/5 Fax 0543/712889 - Orario: lun. ven. 10.00 - 13.00 giov. 15.00 - 17.00.

La domanda va presentata a:
- Uff. Protocollo Piazza Saffi 8 dal lun. al ven. dalle 8.30 alle 13.00, tel. 0543 712342-712437, fax 0543 712299.
mail: comune.forli@pec.comune.forli.fc.it
- Uff. Relazioni col Pubblico Piazzetta della Misura 5 - Orari estivi: lun. mart. giov. ven. 16.00 - 18.00, sab. 8.30 - 13.00. Orari invernali: lun. mart. giov. ven. 15.00 - 18.00, sab. 8.30 - 13.00.
 mail: urp@comune.forli.fc.it

Come si raggiunge :

Autobus con fermata in P.zza Saffi, linea n. 1 e 6.
Parcheggi a pagamento in: P.zza Guido da Montefeltro, P.zza XX Settembre, P.zza del Carmine, P.zza Cavour, P.zza Ordelaffi, P.zza Duomo, P.zza Giovanni Paolo II.

Riferimenti legislativi (Normativa):

Del. Cons 130 del 24/10/2011 "Regolamento comunale per la gestione e tutela del verde pubblico e privato" (art. 6, 11 e 12).


Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dell'Unità Servizi Informativi, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.civica@comune.forli.fc.it

Validatore HTML 4.01     Validatore CSS!     Validazione WCAG WAI-A

Note Legali | Privacy

Bussola della Trasparenza