CESSIONE AREE STRADALI AL COMUNE AD INIZIATIVA PUBBLICA - Comune di Forlì (FC)

Guida ai servizi - Comune di Forlì (FC)

CESSIONE AREE STRADALI AL COMUNE AD INIZIATIVA PUBBLICA

Responsabile del procedimento:

Marco Munda

Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria : Inventari Catasto e Patrimonio ERP

Responsabile dell'ufficio
Marco Munda
Telefono
0543 712496

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale : Inventari Catasto e Patrimonio ERP

Responsabile dell'ufficio
Marco Munda
Telefono
0543 712496
Cos'è

I privati cittadini, proprietari di terreni utilizzati da oltre venti anni, quale sede stradale di uso pubblico comunale, possono cedere gratuitamente tali terreni al Comune di Forlì, in virtù delle disposizioni normative contenute nella L. 448/98, art. 31, commi 21 e 22.
Per attivare il procedimento di cessione gratuita al Comune di Forlì occorre che:
- la porzione di terreno utilizzata a sede stradale sia individuata al Catasto del Comune di Forlì con un mappale autonomo rispetto ad altre proprietà dei richiedenti;
- gli eventuali atti di frazionamento delle devono essere svolti a cura e spese dei privati interessati;
- ogni intestatario risultante dalla visura catastale della particella oggetto di cessione esprima il proprio consenso espresso all'accorpamento al demanio stradale comunale, compilando l'apposito modulo predisposto dagli uffici, ciascuno per la propria quota di proprietà, in modo che il Comune acquisisca l'intero mappale [non verrà attivata questa procedura per la cessione di una quota di immobile];
- A seguito di istruttoria tecnico-amministrativa, gli uffici preposti, definiscono il procedimento con provvedimento amministrativo, da registrarsi e trascriversi a cura del Comune di Forlì.
Il procedimento si conclude con la comunicazione dell'avvenuto trasferimento in proprietà del terreno ad uso pubblico in capo al Comune di Forlì, e con l'indicazione degli estremi di trascrizione del provvedimento amministrativo presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari.

A chi è destinato

A chiunque interessato.

Come si richiede 

La richiesta avviene per iniziativa pubblica qualora il Servizio competente decida di acquisire una strada di proprietà privata ad uso pubblico da almeno venti anni, acquisendo tutte le particelle che sono all'interno della stessa.
L'Unità Inventari Catasto e Patrimonio ERP procede a notificare a tutti gli interessati la volontà pubblica, affinché diano il consenso all'acquisizione gratuita, utilizzando l'apposito modulo che gli viene allegato.
Gli interessati, dovranno far pervenire al Servizio Contrattualistica, Gestione del Patrimonio e Legale – Unità Inventari Catasto e Patrimonio ERP, in P.zza Saffi, 8 – 47121 Forlì (FC) o tramite PEC (comune.forli@pec.comune.forli.fc.it), raccomandata, consegna diretta all'Ufficio Protocollo o anche tramite semplice mail agli indirizzi indicati nella richiesta di assenso, purché sempre correlato con documento di riconoscimento leggibile e in corso di validità di ogni persona interessata, il modulo di espressione del consenso, compilato da ogni intestatario catastale (ciascuno per la propria quota) della particella oggetto di richiesta di accorpamento al demanio stradale.
Qualora tutti gli interessati o comunque quelli per cui si ritenga di poter comunque venire ad acquisizione abbiano dato il loro consenso, si potrà procedere con l'iniziativa pubblica.

Spese a carico dell'utente:

L'iter è gratuito, ad eccezione di eventuali adempimenti da eseguirsi da parte del privato interessato per la corretta cessione delle aree da eseguirsi a monte dell'assenso o su espressa indicazione dell'Ente (frazionamento, allineamenti catastali, ecc.).

Tempi

I tempi per la conclusione del procedimento sono regolati dalla L.241/1990, che in via sussidiaria prevede 30 giorni, fatte salve le tempistiche date da iter correlati ed il carico ad altri organi istituzionali ed eventuale sospensione del procedimento.

Dove rivolgersi

Per informazioni:
Unità Inventari Catasto e Patrimonio ERP - Servizio Contrattualistica, Gestione del Patrimonio e Legale - Comune di Forlì Piazza Saffi, 8 - Entrata B - Piano 3° (stanza 3.52)
Tel. 0543/712496 Tel. 0543/712368  - Fax 0543/712203
Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10.30 alle 13.30; martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Segretario Generale
Come si raggiunge

Autobus con fermata in P.zza Saffi.
Parcheggi a pagamento in: P.zza Guido da Montefeltro, P.zza XX Settembre, P.zza del Carmine, P.zza Cavour, Via Lombardini.
L'ufficio è accessibile a portatori di disabilità motorie dall'ingresso B.

Normativa di riferimento

L.448/1998 “Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo”, art. 31, commi 21 e 22.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (12 valutazioni)