collegati a facebook collegati a Instagram feed rss collegati a YouTube
CERCA
La Città
La Città
Forlì nella storia, statistiche, numeri utili, turismo, cultura in città...
Il Comune
Il Comune
Sindaco, Giunta, Consiglio, Bandi, Avvisi, Gare, Concorsi, Come fare per, Bilanci...
Guida ai Servizi
Guida ai Servizi
Sportelli informativi, Casa, Ambiente, Tributi, Sport, Polizia Municipale...
  Percorso di navigazione 

CONTRIBUTO REGIONALE PER L'ADATTAMENTO DELL'AMBIENTE DOMESTICO DESTINATO A PERSONE ANZIANE E DISABILI (ART.10)

Area / Servizio:
Servizi alla Persona e alla Comunità / Servizio Benessere Sociale e Partecipazione

Responsabile del procedimento:
Fuzzi Ermes
Descrizione del procedimento
Cos'è :

E’ un contributo erogato dalla Regione, tramite il Comune di Forlì,  allo scopo di favorire l’autonomia, la gestione e la permanenza nel proprio ambiente di vita delle persone in situazione di handicap grave e di limitare le situazioni di dipendenza assistenziale. 
Entità del finanziamento
- 50% della spesa sostenuta su un tetto massimo di spesa ammissibile di € 14.903 per gli interventi di cui alla lettera a) del precedente punto 3;
- 50% della spesa sostenuta su un tetto massimo di spesa ammissibile di € 12.611 per gli interventi di cui alla lettera b) del precedente punto 3;
- 50% della spesa sostenuta su un tetto massimo di spesa ammissibile di € 4.586 per gli interventi di cui alla lettera c) del precedente punto 3.
I Soggetti ammessi a finanziamento possono presentare ogni anno una sola domanda di contributo riguardante uno o più ausili, attrezzature, arredi o strumentazioni rientranti nelle tre categorie di cui alle lettere a), b) e c) dell'articolo 10 della LR 29/97, fermi restando per ogni categoria il tetto massimo di spesa ammissibile sopra riportato, nonché un tetto massimo di spesa ammissibile pari a € 14.903 in caso di acquisto di ausili, attrezzature, arredi o strumentazioni rientranti in più di una delle tre categorie di cui trattasi.

A chi è destinato :

Ai cittadini disabili gravi (art. 3/3° comma L.104/92), la cui situazione è accertata dalla Commissione Sanitaria dell'AUSL di residenza, o chi ne esercita la patria podestà, la tutela o l'amministrazione di sostegno. La certificazione di invalidità civile non può essere utilizzata per l'accesso a questi contributi.

I valori ISEE previsti quali limiti di accesso ai contributi negli allegati B e C della DGR 1161/2004, già aggiornati per il 2013 con la citata Determinazione n. 1086 del 12.02.2013, sono aggiornati come segue:
- per l’art. 10 in EURO 23.260 per i contributi di cui alla lettera a), b) e c).

Come si richiede :

La domanda deve essere presentata su apposito modulo reperibile presso la sede comunale ubicata in via Tina Gori 58 (Centro Commerciale Ravaldino).

Tempi:

 La domanda deve essere presentata all'ufficio CAAD presso la sede comunale ubicata in via Tina Gori 58 (Centro Commerciale Ravaldino), entro il 31 maggio dell'anno successivo a quello di acquisto.
Modalità di finanziamento
I contributi saranno erogati ai richiedenti in ordine di graduatoria fino ad esaurimento delle risorse disponibili per i contributi in oggetto. Le graduatorie hanno validità di 3 anni.

Dove rivolgersi :

Per informazioni e consegna delle domande:
CAAD - Via Tina Gori, 58 - Tel. 0543.712685 fax 0543.712670 (lun 9-12, mart 15.30-17.30)
Per consulenze con l'equipe CAAD
Ufficio distaccato c/o Ospedale Morgani Pierantoni, Padiglione Allende 1° piano Tel. 0543 731810 (ven 8.30-12.30) -
info.caad@comune.forli.fc.it
Nei periodi di chiusura delle sedi CAAD
l'utenza può rivolgersi allo Sportello Sociale in Via Leone Cobelli 31 Forlì Tel. 0543 712888



 

Come si raggiunge :

Linea n. 2 con fermata Viale dell'Appennino in prossimità del Centro Commerciale Ravaldino.
Linee n. 2 e 3  con fermata parco dell'Ospedale Morgagni Pierantoni. Seguire indicazioni interne per Pad. Allende (primo piano, Galleria "Beni della Salute"). Parcheggio esterno gratuito o interno del parco dell’Ospedale con obbligo esposizione di permesso AUSL da richiedere alla portineria. Si consiglia la consultazione della mappa dei servizi di Start Romagna della città di Forlì.

Riferimenti legislativi (Normativa):

- L. R. 21 agosto 1997, n. 29, così come modificata dall'articolo 60 della L.R. 12 marzo 2003, n. 2;
- Deliberazione della Giunta Regionale n.1161 del 21 giugno 2004;
- Determinazione n.9026/2004;
- Deliberazione della Giunta Regionale n. 2304 del 22 novembre 2004;
- Deliberazione della Giunta Regionale n. 166 del 16/02/2009, punto 2.1.2.7.
- Determinazione della Regione Emilia Romagna 1086 del 12/02/2013
- Determinazione della Regione Emilia Romagna 2865 del 06/03/2014



Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dell'Unità Servizi Informativi, C.so Diaz, 21 - 47121 Forlì - redazione.civica@comune.forli.fc.it

Validatore HTML 4.01     Validatore CSS!     Validazione WCAG WAI-A

Note Legali | Privacy

Bussola della Trasparenza