ALLOGGI IN DIRITTO DI SUPERFICIE NEL PEEP - TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA' - Comune di Forlì (FC)

Guida ai servizi - Comune di Forlì (FC)

ALLOGGI IN DIRITTO DI SUPERFICIE NEL PEEP - TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA'

Responsabile del procedimento:

Angela Satanassi

Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria : Amministrativa Edilizia

Responsabile dell'ufficio
Angela Satanassi

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale : Amministrativa Edilizia

Responsabile dell'ufficio
Angela Satanassi
Cos'è

Gli alloggi costruiti sulle aree del PEEP (piano per l’edilizia economica e popolare), concesse in diritto di superficie per 99 anni, sono soggetti a vincoli che ne limitano la libera commerciabilità.

Gli alloggi possono essere venduti o locati alle seguenti condizioni:

a) il subentrante deve essere in possesso dei requisiti soggettivi ed oggettivi per l’assegnazione di alloggi economici e popolari vigenti al momento del subentro stesso;

b) la cessione e la locazione avvengano al prezzo massimo di cessione e di locazione, secondo i criteri stabiliti nella convenzione stessa ed a seguito di autorizzazione e certificazione del valore dell’immobile da parte del Comune.

Quindi, il proprietario che intenda vendere un alloggio costruito nel PEEP dovrà rispettare tutte le prescrizioni contenute nella convenzione di edilizia economica e popolare.

 

I proprietari di alloggi in diritto di superficie nel PEEP possono acquistare la piena proprietà dell’area pagando al Comune una somma corrispondente al 60 per cento del valore venale del terreno, stimato dal Comune alla data della domanda, diminuito del prezzo a suo tempo pagato dal costruttore per ottenere la concessione del diritto di superficie, anch’esso rivalutato alla data della domanda.

Se non sono ancora trascorsi 30 anni dalla concessione del diritto di superficie, il proprietario deve stipulare con il Comune una nuova convenzione, che stabilisce il prezzo massimo di vendita e di locazione dell’alloggio.

Questa nuova convenzione obbliga anche gli acquirenti dell’alloggio fino al trentesimo anno a partire dalla concessione del diritto di superficie.

L’obbligo di stipulare la nuova convenzione viene meno se il proprietario paga il costo di costruzione.

A chi è destinato

I proprietari di alloggi costruiti sulle aree del PEEP cedute in diritto di superficie residenti nel Comune di Forlì.

Come si richiede 

Il proprietario che intende acquistare in proprietà l’area già concessa in diritto di superficie presenta al Comune di Forlì la domanda utilizzando l’apposito modulo in carta libera:

richiesta trasformazione diritto di superficie.

Il Comune calcola l’importo del corrispettivo per l’acquisto dell’area e, se richiesto, l’importo del contributo di costruzione; ne dà comunicazione all’interessato invitandolo al versamento.

Il mancato pagamento entro il termine di 20 giorni dal ricevimento della comunicazione è da intendersi a tutti gli effetti quale rinuncia alla domanda.

Il proprietario che invece ha provveduto al pagamento entro il termine, dovrà rivolgersi ad un notaio per stipulare con il Comune l’atto di acquisto dell’area.

 

Dove rivolgersi

Area Servizi all'Impresa e al Territorio - Servizio Edilizia e Sviluppo Economico - Unità Amministrativa Edilizia (Sig.ra Monica Pelliconi) - Comune di Forlì
Piazza Saffi n. 8

Telefono: 0543  712371   
Fax: 0543  712378   
e-mail  monica.pelliconi@comune.forli.fc.it
Orari: lunedì dalle ore 9.00 alle ore 13.30 - giovedì dalle 10.30 alle ore 13.00.

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Segretario Generale
Come si raggiunge

Autobus con fermata in P.zza Saffi, linee 1-6A Parcheggi a pagamento in: P.zza Guido da Montefeltro, P.zza XX Settembre, P.zza del Carmine, P.zza Cavour, Via Lombardini.

 

Normativa di riferimento

Legge 865/71 (art. 35); Legge 448/98 (art. 31, commi 45 e seguenti); D.P.R. 380/2001 (art. 18)

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (69 valutazioni)