AUTORIZZAZIONE PER ALLACCI FOGNARI - Comune di Forlì (FC)

Guida ai servizi - Comune di Forlì (FC)

AUTORIZZAZIONE PER ALLACCI FOGNARI

Codice interno
Aggiornato
Responsabile del procedimento:

Cristian Ferrarini; Tiziana Sabetta

Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria : Gestione Autorizzazioni

Responsabile dell'ufficio
Tiziana Sabetta

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale : Gestione Autorizzazioni

Responsabile dell'ufficio
Tiziana Sabetta
Cos'è

Ciascun utente, civile e/o produttivo, per ottenere l'autorizzazione per l'esecuzione di lavori di scavo su suolo pubblico, deve presentare all'Amministrazione Comunale domanda di autorizzazione allo scarico in fognatura.
Gli allacci, a carico del richiedente, sono comprensivi di scavo, rinfianco, tubazione, tombamento, ripristino pavimentazione bitumata, posa pozzetti. 
Gli allacciamenti alle pubbliche fognature sono privati per il tratto compreso tra la fognatura ed il confine di proprietà.

A chi è destinato

Ai cittadini che intendono chiedere l'autorizzazione per ripristinare o realizzare un allacciamento alla fognatura comunale in acque bianche. Per le fognature miste e/o nere la richiesta al Comune viene formulata da Hera per conto del privato.

Modalità di Attivazione:
A domanda
Come si richiede 

Presentare una domanda in bollo su apposito modulo scaricabile dal sito internet del Comune di Forlì, corredato di: 
- durata temporale (giorni) dei lavori ed estensione della superficie di occupazione del cantiere;
- stralcio di P.R.G. sul quale è riportato il numero della tavola ed evidenziata l'area di intervento;
- planimetria catastale 1:2000 sulla quale sia riportata, l'ubicazione dell'opera, il numero del foglio e delle particelle comprese nella proprietà ed opportunamente evidenziata l'area d'intervento;
- planimetria in scala 1:100 o 1:200 con evidenziata la posizione dei pozzetti, alberi, pali ed eventuali altre sovrastrutture presenti sul suolo pubblico;
- documentazione fotografica;
- sezione stradale in scala 1:50;
- in caso di intervento su strade statali o provinciali, dovrà essere allegato il nulla osta dell'Ente proprietario della strada (all'interno del Centro abitato).


La domanda deve indicare chiaramente:
- nome, cognome e indirizzo del richiedente o del legale rappresentante, n. di codice fiscale e/o di partita IVA, mail e pec;
- elenco e ragione sociale delle imprese presenti in cantiere con nominativo e recapito telefonico del Direttore lavori;
- le caratteristiche dimensionali dello scavo da eseguire;
- la durata prevista dei lavori specificata con cronoprogramma.

Per interventi particolarmente significativi possono essere richieste integrazioni alla documentazione di base di cui sopra.

Le istanze potranno essere presentate in formato cartaceo presso  il Protocollo Generale, Piazza Saffi 8, dal lunedì al venerdì: 8,30 – 13,00 oppure telematicamente attraverso invio della domanda all'indirizzo di posta elettronica certificata del Comune: comune.forli@pec.comune.forli.fc.it.
L'imposta di bollo verrà assolta con modello (F23 codice Ente TGP - codice tributo 456T).

Spese a carico dell'utente:

Spese

Tempi

 Tempi di risposta entro 60 giorni.

Dove rivolgersi

Servizio Infrastrutture Mobilità Verde e Arredo Urbano - Comune di Forlì
Unità Gestione  Autorizzazioni
Via Delle Torri, 3
Tel. 0543/712416 - Fax 0543/712460
Orario per informazioni telefoniche: dal lunedì al venerdì: 8.30 - 10.30
Orario di ricevimento: lunedì e venerdì dalle 9.30 alle 12.30; martedì-mercoledì-giovedì il ricevimento è possibile solo su appuntamento.

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Segretario Generale
Come si raggiunge

Autobus con fermata in P.zza Saffi, linee n. 1-6.
Parcheggi a pagamento in: P.zza Guido da Montefeltro, P.zza XX Settembre, P.zza del Carmine, P.zza Cavour, Via Lombardini.
L'ufficio è accessibile ai disabili da Via delle Torri, 13.

Normativa di riferimento

Codice della Strada e Regolamento.
Regolamento comunale per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche.
Regolamento per l'esecuzione di interventi nel suolo e sottosuolo stradale e per la gestione dei cantieri temporanei stradali.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (33 valutazioni)