Nomina - Comune di Forlì (FC)

Struttura Organizzativa | Direzione Generale | Nomina - Comune di Forlì (FC)

Criteri di nomina del Direttore Generale

(ai sensi dell'art. 42 del "Regolamento sullordinamento generale degli uffici e dei servizi" approvato con delibera di G.C. n. 123 del 22/04/2010)

 

 

 

  1. Il Direttore Generale è nominato dal Sindaco, previa deliberazione di Giunta comunale, nel rispetto delle norme regolamentari per il reclutamento del personale dirigenziale a tempo determinato.

  2. L'incarico di Direttore Generale viene conferito a soggetti dotati della necessaria professionalità, di specifiche capacità gestionali e attitudini all'incarico, valutate anche sulla base dell'esperienza acquisita in ruoli analoghi.

  3. Il profilo di competenze del Direttore Generale è esattamente delineato nell'avviso pubblico che dà inizio al processo di selezione, qualora il Sindaco non decida di conferire direttamente l'incarico intuitu personae.

  4. Con il provvedimento di incarico del Direttore Generale, il Sindaco disciplina i rapporti funzionali tra lo stesso Direttore ed il Segretario comunale, nell'osservanza dei rispettivi distinti ed autonomi ruoli e secondo il principio di reciproca collaborazione (art. 36, Statuto comunale).

  5. L'incarico di Direttore Generale è revocato con atto del Sindaco, previa deliberazione della Giunta comunale, per rilevanti inadempimenti nell'esercizio delle funzioni attribuite e/o nel conseguimento degli obiettivi assegnati e, comunque, in ogni ipotesi in cui sia compromesso il rapporto fiduciario che caratterizza tale incarico;

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)