ASSEGNO AI NUCLEI FAMILIARI CON ALMENO 3 FIGLI MINORI - Comune di Forlì (FC)

Guida ai servizi - Comune di Forlì (FC)

ASSEGNO AI NUCLEI FAMILIARI CON ALMENO 3 FIGLI MINORI

Codice interno
Aggiornato
Responsabile del procedimento:

Nadia Bertozzi

Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria : Famiglie, Comunità e Partecipazione

Responsabile dell'ufficio
Bertozzi Nadia

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale : Famiglie, Comunità e Partecipazione

Responsabile dell'ufficio
Bertozzi Nadia
Cos'è

Si tratta di un contributo economico a favore di nuclei familiari (anagrafici) con tre o più figli di età inferiore a 18 anni (anche nel caso di minori, figli solo di un coniuge o di minori in affidamento preadottivo). Anche per l'anno 2021 l'importo massimo erogabile è di € 1.886,82 annui ed è erogato dall'INPS in 2 rate semestrali posticipate. L'importo è rivalutato annualmente sulla base dell'indice ISTAT. Le domande vanno presentate entro il 31 gennaio 2022.

A chi è destinato

Ai nuclei con 3 o più figli di età inferiore ai 18 anni conviventi con il richiedente (naturali, adottivi o in affidamento preadottivo) residenti nel Comune di Forlì, in possesso di Attestazione ISEE, in corso di validità, per prestazioni agevolate rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni, che attesti una situazione economico-patrimoniale non superiore a € 8.788,99. Tale soglia ISEE deve essere riferita a ciascun minorenne. Il richiedente deve essere:

- cittadino italiano o dell'Unione europea

- cittadino di paesi terzi  in possesso del “permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo” 
- familiare di cittadini italiani, dell'Unione o di cittadini soggiornanti di lungo periodo non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente

- cittadino/lavoratore del Marocco, Tunisia, Algeria e i suoi familiari

- cittadino straniero in possesso dello status di rifugiato politico e suoi familiari superstiti

- cittadino titolare della protezione sussidiaria

- cittadino apolide, i suoi familiari e superstiti.

Modalità di Attivazione:
A domanda
Come si richiede 

La domanda deve essere presentata al Comune di residenza con allegata l'attestazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) che viene rilasciata gratuitamente presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF).
Occorre indicare anche le coordinate IBAN del richiedente.

Spese a carico dell'utente:

Nessuna.

Tempi

 La domanda va presentata entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per cui si richiede il beneficio e ripetuta ogni anno. L'erogazione è effettuata dall'INPS, sulla base dei dati trasmessi dal Comune, con cadenza semestrale posticipata.

Dove rivolgersi

Centro Famiglie - Sportello Informafamiglie
Sede: Via Bolognesi, 23 - Forlì
Tel. 0543 712667- Fax 0543.21986
e-mail: centrofamiglie@comune.forli.fc.it
Orario di ricevimento al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00; martedì e giovedì dalle 15.00 alle 18.00.

Oppure: Centri di Assistenza Fiscale - CAF convenzionati con il Comune.

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Segretario Generale
Come si raggiunge

Partendo dalla stazione centrale proseguire lungo V.le della Libertà per arrivare in P.le della Vittoria. Al semaforo girare a sinistra su Viale Corridoni poi svoltare la seconda a sinistra (Via IX febbraio), alla rotonda svoltare a sinistra in Via XXIV Maggio, proseguendo fino all'intersezione con Viale Bolognesi, quindi svoltare a sinistra, trovate il Centro per le Famiglie alla vostra destra. L'ufficio è accessibile ai disabili tramite ascensore.

Normativa di riferimento

Art.65 della L. 448/1998 e successive modifiche, D.P.C.M. 452/2000 e successive modifiche ed integrazioni.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (24 valutazioni)