DONAZIONI DI BENI CULTURALI AI MUSEI CIVICI - Comune di Forlì (FC)

Guida ai servizi - Comune di Forlì (FC)

DONAZIONI DI BENI CULTURALI AI MUSEI CIVICI

Responsabile del procedimento:

Stefano Benetti

Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria : Musei

Responsabile dell'ufficio
Deanna Conficconi

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale : Musei

Responsabile dell'ufficio
Deanna Conficconi
Cos'è

La donazione è un contratto con il quale una parte (donante) si priva di un bene di proprietà per attribuirlo all’altra parte (donatario). Lo scopo della donazione a favore del Comune di Forlì è quello di accrescerne il patrimonio culturale assegnato ai Musei Civici per il beneficio dell’intera collettività. In particolare, si possono donare beni mobili che presentano un interesse culturale (interesse artistico, storico, archeologico, etnoantropologico, archivistico, bibliografico e testimonianze aventi valore di civiltà).

Modalità di Attivazione:
A domanda
Come si richiede 

Il soggetto donante deve presentare formale istanza, mediante apposito modulo, nella quale dovrà essere specificato:

- la precisa descrizione del bene che intende donare, corredata da documentazione fotografica;
- la dichiarazione che il bene è di esclusiva proprietà del donante e che non sussiste in capo al dichiarante alcun interesse patrimoniale e/o commerciale alla donazione nonché una situazione di conflitto di interessi, anche potenziale, rispetto alla donazione offerta;
- la dichiarazione del donante, ai sensi dell’art.783 del Codice Civile, che attesti la modicità o meno del valore del bene, anche in considerazione delle condizioni economiche del donante stesso.

Il Comune verificherà che il bene donato soddisfi l’interesse pubblico e perfezionerà l’accettazione della donazione con atto del Dirigente o presentando apposito provvedimento da sottoporre alla Giunta Comunale in base alla natura del bene donato.

Qualora la donazione abbia ad oggetto beni mobili e sia considerata di modico valore, la stessa si perfeziona senza contratto, con la consegna del bene al Dirigente competente, il quale redige apposito verbale.

Per le donazioni aventi ad oggetto beni mobili per i quali il donante abbia dichiarato che il valore del bene non è da considerarsi modico si provvederà alla stipulazione del relativo atto pubblico.

Tempi

La risposta viene data entro 30 giorni dalla richiesta, fatto salvo richieste di integrazione. Il trasferimento degli oggetti donati è effettuato entro 180 giorni dall’atto di accettazione.

Dove rivolgersi

Unità Musei
Via Albicini, 12
Tel. 0543 712627; 0543 712603
mail: musei@comune.forli.fc.it
Orario: dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 - martedì anche dalle 15.30 alle 17.30

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Non previsto
Come si raggiunge

Autobus linee 1 - 2. Parcheggi a pagamento zone circostanti

 

 

Normativa di riferimento

Titolo V del libro II del Codice Civile. 
Regolamento comunale per la disciplina dei contratti, approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 55 del 13/07/2020. 
D.Lgs 42/2004 “Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio” e ss.mm.ii.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (48 valutazioni)